top of page
  • grittist5

Consigli per un Rito Civile perfetto (dal vostro fotografo)

Segui questi consigli per un Rito Civile perfetto

Preparazione in Location:

L'importanza di Vestirsi sul Posto per Scatti Fotografici simili tra loro Nel momento di preparazione per il rito civile, è consigliabile che gli sposi si vestano direttamente nella stessa location dove si terrà il matrimonio. Questo permette di creare un'armonia visiva tra le foto, mantenendo uno stile coerente e uniforme. Inoltre, la scelta di vestirsi sul posto offre l'opportunità di sfruttare al meglio gli spazi e i dettagli del luogo per scatti unici e suggestivi.


Noemi si prepara in Tenuta Acquaviva - Fotografo Nick Gritti

Noemi si prepara in Tenuta Acquaviva - Fotografo Nick Gritti

 

Importanza della luce giusta

Durante il rito civile, la corretta illuminazione è fondamentale per ottenere foto di alta qualità. Assicurarsi che gli sposi siano posizionati in un luogo ben illuminato, evitando ombre indesiderate o sovraesposizioni. La luce naturale può essere la migliore alleata per catturare emozioni e dettagli, pertanto, se possibile, cercare di sfruttare le finestre o il paesaggio circostante per creare un'atmosfera luminosa e suggestiva.


La mamma dello Sposo guarda gli Sposi commuoversi a Villa Sommi Picenardi -  Fotografo Nick Gritti

La mamma dello Sposo guarda gli Sposi commuoversi a Villa Sommi Picenardi -

Fotografo Nick Gritti

 

Comfort degli invitati durante il rito

Durante il rito civile, è importante prendere in considerazione il comfort degli invitati, soprattutto se si svolge all'aperto o sotto il sole. Per evitare che gli ospiti soffrano troppo caldo, si possono fornire ventagli usa e getta o altri piccoli accorgimenti per rendere l'esperienza più piacevole. Un pubblico confortevole si sentirà più rilassato e contribuirà a creare un'atmosfera positiva, riflettendosi anche nelle foto.


Mamma e figlia durante un rito civile a Villa Sommi Picenardi -  Fotografo Nick Gritti

Mamma e figlia durante un rito civile a Villa Sommi Picenardi -

Fotografo Nick Gritti

 

Invitati e telefoni:

Creare un'atmosfera intima ed elegante senza distrazioni Durante il rito civile, è fondamentale garantire che gli invitati si comportino in modo appropriato e rispettoso nei confronti degli sposi e dell'atmosfera romantica dell'evento.

È consigliabile che il celebrante o un wedding planner comunichino chiaramente agli invitati di evitare di scattare foto o registrare video con i propri telefoni durante il rito.

Spesso, un mucchio di invitati con i telefoni davanti alla faccia può rovinare l'atmosfera intima ed elegante che gli sposi desiderano creare.

Invece di concentrarsi sulla documentazione visiva personale, incoraggiare gli invitati a vivere pienamente il momento, a godere dell'esperienza e a essere presenti nel momento stesso.

Questo permetterà agli sposi di sentirsi al centro dell'attenzione, creando un'atmosfera più intima e romantica per il rito civile.

Inoltre, il divieto di utilizzare i telefoni durante il rito contribuirà a garantire che le foto ufficiali siano le uniche ad essere scattate, evitando che immagini di bassa qualità o poco favorevoli finiscano sui social media o vengano condivise senza il consenso degli sposi.

Quando gli ospiti si ammassano davanti agli sposi per scattare foto con i propri telefoni, può essere difficile per i professionisti del settore catturare immagini di qualità e registrare video fluidi e ben composti.

Questo comportamento, oltre a distrarre gli sposi può rendere difficile per i fotografi e i videomaker svolgere il proprio lavoro al meglio.



Rito con invitati senza telefono a Il Pianone (Città Alta) - Fotografo Nick Gritti

Rito con invitati senza telefono a Il Pianone (Città Alta) - Fotografo Nick Gritti

 

La passerella finale:

Dopo il termine del rito civile, è consuetudine che gli sposi compiano una passeggiata romantica lungo una passerella, seguiti o "incorniciati" dagli invitati che li applaudono e festeggiano il loro amore.

Tuttavia, è importante assicurarsi che questa passeggiata sia un momento speciale e indisturbato per gli sposi.

Il celebrante o un wedding planner dovrebbe fare in modo che gli invitati rispettino il percorso della passerella, evitando di avvicinarsi troppo agli sposi o di interrompere il loro cammino.

È consigliabile comunicare agli invitati di aspettare il momento opportuno per congratularsi con gli sposi, in modo da non compromettere l'atmosfera romantica che si sta creando.

Questa attenzione al dettaglio assicurerà che gli sposi possano godersi appieno il loro momento speciale, camminando mano nella mano lungo la passerella senza interruzioni o distrazioni.

Sarà un'opportunità per loro di assaporare l'emozione e l'amore che li circonda, creando ricordi indimenticabili e fotografie incantevoli.


Passerella finale degli Sposi a Il Pianone (Città Alta) -  Fotografo Nick Gritti

Passerella finale degli Sposi a Il Pianone (Città Alta) -

Fotografo Nick Gritti

 

un amico di fiducia per la cura dei dettagli

Se non è possibile avere un wedding planner dedicato in loco, un'ottima alternativa è assegnare questa importante responsabilità a un amico o un'amica di fiducia.

Questa persona sarà incaricata di assicurarsi che tutti gli accorgimenti menzionati precedentemente vengano seguiti durante il rito civile.

Scegliere un amico fidato per questo ruolo garantirà che ci sia qualcuno di vicino agli sposi che si prenderà cura di ogni dettaglio.

Sarà compito di questa persona assicurarsi che gli invitati siano composti e non si ammassino davanti agli sposi per scattare foto con il telefono, e che venga garantita un'atmosfera romantica ed elegante durante l'intero rito civile.

Avendo un amico fidato al proprio fianco, gli sposi potranno rilassarsi e godersi il loro grande giorno, sapendo che tutto è sotto controllo. Saranno liberi di immergersi completamente nell'esperienza del rito civile, senza doversi preoccupare di eventuali distrazioni o contrattempi.


Sposi a Castello di Camairago - Fotografo Nick Gritti

Sposi a Castello di Camairago - Fotografo Nick Gritti

 

Dress Code e damigelle coordinate

Per rendere il rito civile ancora più armonioso ed elegante, è consigliabile stabilire un dress code e coordinare le damigelle.

Un dress code adeguato aiuterà a creare un'atmosfera coerente e a garantire che gli ospiti siano vestiti in modo appropriato per l'occasione. Inoltre, coordinare le damigelle con gli sposi contribuirà a creare un effetto visivo affascinante e coerente nelle foto e nei video del matrimonio.

Si consiglia di comunicare il dress code agli invitati in anticipo, in modo che possano prepararsi adeguatamente. È possibile suggerire un dress code formale, informale o a tema, a seconda dello stile del matrimonio e della location.

Ad esempio, se il rito civile si svolge in una location suggestiva come una vigna, si potrebbe optare per un dress code elegante ma informale, magari con un tocco di colore che richiami i colori della natura circostante.

Quanto alle damigelle, coordinare i loro abiti con il tema e lo stile del matrimonio contribuirà a creare un'immagine armoniosa e accattivante. Si possono scegliere abiti che richiamino la palette di colori della location o che si abbinino al tema del matrimonio.

Questo aggiungerà un tocco di coesione visiva e di stile alle foto e ai video del rito civile.

Infine, è importante ricordare che il dress code e la coordinazione delle damigelle devono essere scelti in modo tale da far sentire gli invitati e le damigelle a proprio agio e in sintonia con il loro stile personale. L'obiettivo è creare un'atmosfera di eleganza e armonia, senza costringere le persone a indossare qualcosa con cui non si sentono a proprio agio.


Damigelle coordinate a Villa Albera - Fotografo Nick Gritti

Damigelle coordinate a Villa Albera - Fotografo Nick Gritti


Spero che questi consigli ti siano stati utili!

Ricorda di seguirmi sui miei Social!

237 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page